Home  > Sedute del Consiglio  > Sedute precedenti  > 26/03/2013  > Deliberazioni adottate  > 143/4

 

 

CONSIGLIO REGIONALE DELL'ABRUZZO

 

IX LEGISLATURA

 

vvvvvvv

 

SEDUTA  DEL 26.3.2013

 

Presidenza del Presidente: PAGANO

 

Consigliere Segretario: PALOMBA

 

ASS.

 

ASS.

 

ASS.

 

ASS.

ACERBO

DE FANIS

MENNA

SAIA

ARGIRÒ

DE MATTEIS

X

MILANO

SCLOCCO

X

CAPORALE

X

DI BASTIANO

MORRA

SOSPIRI 

CARAMANICO

DI LUCA

NASUTI

STATI

X

CASTIGLIONE

X

DI MATTEO

PAGANO

SULPIZIO

CHIAVAROLI F.

X

DI PANGRAZIO

PALOMBA

TAGLIENTE

X

CHIAVAROLI R.

DI PAOLO

PAOLINI

TERRA

X

CHIODI

FEBBO

X

PETRI

X

VENTURONI

COSTANTINI

X

GATTI

PROSPERO

VERÌ

X

D'ALESSANDRO Camillo

GIULIANTE

RABUFFO

 

 

D'ALESSANDRO Cesare

IAMPIERI

RICCIUTI

 

 

D'AMICO

MASCI

RUFFINI

 

 

 

VERBALE N. 143/4

 

OGGETTO:

Legge regionale: Norme per l'elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale.

 

IL CONSIGLIO REGIONALE

Udita la relazione della Commissione speciale per la legge elettorale e per le modifiche e l'attuazione dello Statuto svolta dal Presidente Sospiri che, allegata al presente atto, ne costituisce parte integrante;

Visto il progetto di legge n. 173/10 d'iniziativa consiliare recante: Norme per l'elezione del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale;

Uditi gli interventi dei consiglieri D'Alessandro Camillo, Menna, Acerbo, Saia, Caramanico, Milano, D'Alessandro Cesare, Sospiri, Petri, Acerbo, Rabbuffo e Venturoni;

Viste le proposte di emendamento sottoposte all'esame dell'Assemblea con l'esito di seguito riportato:

-   Emendamenti nn. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14 a firma del consigliere Sospiri che, messi ai voti, sono approvati;

-   Emendamento n. 554 a firma dei consiglieri Sclocco, Petri, Acerbo e Saia che, messo ai voti, è respinto;

-   Emendamenti nn. 1084 e 1099 a firma del consigliere D'Alessandro Camillo, che, messi ai voti, sono respinti;

-   Emendamento n. 1103 a firma del consigliere Venturoni che, messo ai voti, è approvato;

Dato atto, altresì, che sono stati ritirati e dichiarati decaduti emendamenti a firma dell'opposizione e della maggioranza;

Eseguite distinte votazioni, con procedimento palese, dei singoli articoli di cui consta il progetto di legge e dato atto che ciascuno di essi è stato approvato a maggioranza Statutaria;

Uditi gli interventi per dichiarazione di voto dei consiglieri D'Alessandro Camillo (contrario), Sospiri (favorevole), Acerbo (favorevole), Caramanico (favorevole), Menna (favorevole), Milano (favorevole), D'Alessandro Cesare (favorevole), Saia (favorevole), Venturoni (favorevole);

Messo ai voti, sempre con procedimento palese, il progetto di legge nel suo complesso

LO APPROVA

con la maggioranza prescritta dallo Statuto della Regione.

 

 

IL CONSIGLIERE SEGRETARIO

IL PRESIDENTE

 

 

FDP/rd

 
 
logo Consiglio Regionale dell'Abruzzo
Consiglio regionale dell'Abruzzo Via Michele Iacobucci  n.4
67100 L'Aquila. Tel. 0862/6441