L.R. 14 gennaio 2000, n. 3 ([1])

Modifiche ed integrazioni alla L.R. 2 agosto 1997, n. 77 ed alla L.R. 4 giugno 1991, n. 20 (Inquinamento da onde elettromagnetiche). ([2])

[Art. 1

    L’art. 2 della L.R. 2 agosto 1997, n. 77 è abrogato.

[Art. 2

    L’art. 2 della L.R. n. 20 del 4.6.1991 è così sostituito:
L’installazione di impianti fissi con potenza superiore a 5 W oppure mobili con potenza superiore a 7 W o la modifica di quelli esistenti è subordinata ad autorizzazione regionale.
Allo stesso regime sono assoggettati gli impianti esistenti su cui si intende intervenire con modifiche tali da determinare il superamento dei limiti di potenza di cui al comma precedente.
La domanda di autorizzazione va trasmessa alla Regione Abruzzo, Assessorato all’Ecologia e tutela ambientale, e deve essere corredata: dal progetto dettagliato dell’installazione con evidenziati i parametri essenziali di cui al successivo art. 4, da una descrizione della zona scelta per effettuare l’installazione, con particolare riferimento all’insediamento di altri trasmettitori esistenti.
] ([3]).

Art. 3

    Il comma 1 ed il comma 2 dell’art. 4 della L.R. 2 agosto 1997, n. 77 sono abrogati.

[Art. 4

    L’art. 5 della L.R. n. 20 del 4 giugno 1991, così come modificato dall’art. 4 della L.R. n. 77/97, è così sostituito:
La Giunta regionale, acquisito per gli aspetti urbanistici ed edilizi, nonché per la zona prescelta in riferimento alla densità degli impianti esistenti, il parere dei comuni interessati, rilascia previa istruttoria del Settore Ecologia e Tutela dell’ambiente, l’autorizzazione all’installazione di cui al precedente art. 2, dopo il parere tecnico rilasciato dal comitato tecnico scientifico di cui all’art. 8.
] ([4])

Art. 5

    La normativa di cui alla presente legge coordinata con legge regionale 4 giugno 1991, n. 20 e con legge regionale 2 agosto 1997, n. 77 si applica anche alle richieste in corso non ancora autorizzate, nonché alle iniziative sospese per controversie con gli Enti locali.

Art. 6

    La presente legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.]



(<>)([1]) Pubblicata nel BURA 28 gennaio 2000, n. 3.

(<>)([2]) La L.R. 4.6.1991, n. 20 è stata interamente abrogata dall’art. 27, L.R. 13 dicembre 2004, n. 45 (Norme per la tutela della salute e la salvaguardia dell'ambiente dall'inquinamento elettromagnetico).

(<>)([3]) Articolo abrogato dall’art. 27, L.R. 13 dicembre 2004, n. 45, che ha espressamente disposto l'abrogazione della L.R. 4 giugno 1991, n. 20, così come modificata dalla presente legge.

(<>)([4]) Articolo abrogato dall’art. 27, L.R. 13 dicembre 2004, n. 45, che ha espressamente disposto l'abrogazione della L.R. 4 giugno 1991, n. 20, così come modificata dalla presente legge.