Intera legge

L.R. 10 gennaio 2012, n. 1

Disposizioni finanziarie per la redazione del bilancio annuale 2012 e pluriennale 2012 - 2014 della Regione Abruzzo (Legge Finanziaria Regionale 2012).

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 104/2 del 29 dicembre 2011, pubblicata nel BURA 18 gennaio 2012, n. 6 Speciale ed entrata in vigore il 1o gennaio 2012)

 

Testo vigente
(in vigore dal 25/07/2013)

 
   

CAPO IX
Disposizioni in materia sanitaria e sociale

 
Art. 45
(Modifiche della legge regionale 31 luglio 2007, n. 32)

1. Alla lettera b), del comma 2, dell'articolo 2, della legge regionale 31 luglio 2007, n. 32 recante "Norme regionali in materia di autorizzazione, accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private" come modificata dalla legge regionale 19/2009, la parola "fi'sioterapista" e' soppressa.

2. [All'articolo 3, comma 5, lett. b), della legge regionale 32/2007 sono soppresse le seguenti parole "e per gli studi professionali singoli e associati, mono e polispecialistici di cui al comma 2 dell'articolo 8 ter D.Lgs. 30.12.1992, n. 502 e successive modifiche ed integrazioni".]

_________________

Note all'art. 45:

     Con delibera del 9 marzo 2012, il Consiglio dei ministri ha impugnato davanti alla Corte Costituzionale, ai sensi dell'art. 127 della Costituzione, il comma 2 del presente articolo per violazione dell'art. 117, terzo comma, e dell'art. 120, secondo comma, della Costituzione. La L.R. 16 luglio 2013, n. 21 ha poi disposto, con l'art. 2, comma 4, l'abrogazione del comma 2 del presente articolo.

     Con delibera del 13 dicembre 2013, il Consiglio dei ministri, preso atto della sopraggiunta abrogazione, ha rinunciato all'impugnativa del comma 2 del presente articolo.

     Con sentenza n. 85 del 2014 la Corte costituzionale ha dichiarato l'estinzione del processo relativamente alla questione di legittimita' costituzionale del comma 2.

_____________________________________