Intera legge

L.R. 19 giugno 2012, n. 27

Disciplina delle modalita' di affidamento di impianti sportivi da parte degli Enti pubblici territoriali della Regione Abruzzo, interventi a favore degli atleti paralimpici e disciplina per la concessione di contributi a sostegno dell'impiantistica sportiva di cui al Titolo XI della L.R. 20/2000.

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 116/6 del 5 giugno 2012, pubblicata nel BURA 29 giugno 2012, n. 36 ed entrata in vigore il 30 giugno 2012)

 

Testo abrogato
(dal 25/01/2018)

 
   

 
Art. 10
(Disciplina per la concessione dei contributi dell'impiantistica sportiva di cui al titolo XI della L.R. 7.3.2000, n. 20)

[1. Per l'anno 2012 i contributi a sostegno dell'impiantistica sportiva di cui al titolo XI della L.R. 7.3.2000, n. 20 recante "Testo unico in materia di sport e impiantistica sportiva" sono concessi, in conto capitale, nella misura massima di € 60.000,00, ai Comuni fuori dell'area cratere, singoli o associati, con popolazione fino a 10.000 abitanti, per la realizzazione di interventi di adeguamento degli impianti sportivi alla normativa sulla sicurezza, sul risparmio energetico, sulla eliminazione delle barriere architettoniche o per la realizzazione di interventi di miglioramento, potenziamento e completamento degli impianti. 

2. La Giunta regionale, attraverso un bando pubblico, disciplina i termini e le modalita' di presentazione delle domande di contributo, i criteri e le condizioni per la concessione degli stessi. 

3. Alla copertura degli oneri finanziari derivanti dall'attuazione del comma 1 si provvede mediante lo stanziamento iscritto sul capitolo 92401 del bilancio del corrente esercizio finanziario denominato "Interventi a sostegno dell'impiantistica sportiva e piste di sci di fondo - L.R. 7.3.2000, n. 20". 

4. Per l'anno 2012, l'applicazione delle previsioni di cui agli articoli da 37 a 43 e all'articolo 60, comma 9, della L.R. 7.3.2000, n. 20, e' sospesa.]

_________________

Note all'art. 10:

     Articolo abrogato dall'art. 40, comma 1, lett. j), L.R. 12 gennaio 2018, n. 2, fermo restando quanto previsto dall'art. 39 della medesima legge.

_____________________________________