Intera legge

L.R. 27 giugno 2013, n. 18

Disciplina degli sbarramenti di ritenuta e degli invasi idrici di competenza regionale.

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 151/2 del 4 giugno 2013, pubblicata nel BURA 24 luglio 2013, n. 27 ed entrata in vigore il 25 luglio 2013)

_________________

Note generali:

     La L.R. 20 ottobre 2015, n. 32 dispone il trasferimento alla Regione (art. 3) e ai comuni (art. 4) delle funzioni amministrative di cui alla presente legge, attribuite, conferite o comunque esercitate dalle province prima dell'entrata in vigore della medesima legge. La L.R. 32/2015, inoltre, all'art. 8 e all'art. 10 definisce l'effettiva decorrenza del trasferimento delle funzioni alla Regione e ai Comuni e all'art. 11 reca disposizioni transitorie.

_____________________________________

 

Testo vigente
(in vigore dal 29/05/2021)

 
  

TITOLO IV
INVASI ESISTENTI

 
Art. 20
(Regolarizzazione delle opere)

1. I proprietari degli invasi esistenti presentano, entro il termine perentorio del 31 dicembre 2022, all'Ufficio Dighe regionali del Servizio Infrastrutture del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti della Giunta regionale una perizia tecnica giurata definitiva firmata da un ingegnere iscritto all'Albo professionale ed abilitato al collaudo tecnico, che svolge anche la funzione di coordinatore di tutte le attivita' di verifica e di supporto effettuate da professionisti abilitati di diversa specializzazione.

2. Sono esclusi dall'obbligo previsto al comma 1 i proprietari degli invasi esistenti gia' in possesso dell'autorizzazione all'esercizio rilasciata dagli Enti competenti ai sensi delle disposizioni legislative e regolamentari statali.

3. Il proprietario o il gestore, nel caso in cui la gestione sia distinta dalla proprieta', e' individuato quale responsabile a tutti gli effetti, sia civili che penali, del corretto e diligente esercizio nonche' della vigilanza dell'impianto.

_________________

Note all'art. 20:

     Articolo cosi' modificato dall'art. 25, comma 1, L.R. 28 maggio 2021, n. 13. Vedi il testo originale.

_____________________________________