Intera legge

L.R. 5 maggio 2015, n. 9

Modifiche alla legge regionale 14 luglio 1987, n. 39 (Disciplina dell'esercizio delle attivitā professionali delle agenzie di viaggio e turismo e delle professioni di guida turistica, di interprete turistico e di accompagnatore turistico) in attuazione della direttiva 2006/123/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2006, relativa ai servizi nel mercato interno.

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 29/3 del 21 aprile 2015, pubblicata nel BURA 13 maggio 2015, n. 17 ed entrata in vigore il 28 maggio 2015)

 

Testo vigente
(in vigore dal 28/05/2015)

 
   

 
Art. 14
(Sostituzione dell'articolo 53 della legge regionale 14 luglio 1987, n. 39)

1. L'articolo 53 della legge regionale 14 luglio 1987, n. 39 č sostituito dal seguente:
"Art. 53
(Norma finanziaria)
1. I proventi derivanti dalle spese per l'accesso agli esami di cui all'articolo 38 della presente legge, quantificati in euro 10.000,00 per ciascuna delle annualitā 2015, 2016 e 2017 del bilancio pluriennale regionale, sono iscritti nello stato di previsione della entrata nella unitā previsionale di base (U.P.B.) 03.05.001, capitolo di nuova istituzione denominato "Proventi derivanti dalle spese per l'accesso agli esami di abilitazione per guida turistica e per accompagnatore turistico" con uno stanziamento, di competenza e cassa per l'anno 2015 e solo competenza per gli anni 2016 e 2017, pari ad euro 10.000,00.
2. Gli oneri relativi allo svolgimento degli esami di cui all'articolo 38 della presente legge, quantificati in euro 10.000,00 per ciascuna delle annualitā 2015, 2016 e 2017 del bilancio pluriennale regionale trovano copertura finanziaria nell'ambito della unitā previsionale di base (U.P.B.) 09.01.001, capitolo di spesa di nuova istituzione denominato "Spese per gli esami di abilitazione per guida turistica e per accompagnatore turistico", con uno stanziamento, per competenza e cassa per l'anno 2015 e solo competenza per gli anni 2016 e 2017, pari ad euro 10.000,00.
3. Per gli esercizi successivi, i relativi stanziamenti di entrata e di spesa sono determinati con la legge di bilancio.".