Intera legge

L.R. 2 maggio 2016, n. 12

Modifiche ed integrazioni alla L.R. 31 luglio 2007, n. 32 (Norme regionali in materia di autorizzazione, accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e socio sanitarie pubbliche e private) e successive modifiche ed integrazioni.

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 60/4 del 5 aprile 2016, pubblicata nel BURA 6 maggio 2016, n. 74 Speciale ed entrata in vigore il 21 maggio 2016)

 

Testo vigente
(in vigore dal 21/05/2016)

 
   

 
Art. 8
(Inserimento dell'articolo 5-quater alla L.R. 32/2007)

1. Dopo l'articolo 5-ter della L.R. 32/2007 e' inserito il seguente:
"Art. 5-quater
(Sistema sanzionatorio)
1. Al titolare della struttura che viola le disposizioni recate dalla presente legge, oltre alle responsabilita' di natura civile e penale, si applicano le sanzioni amministrative di seguito indicate:
a) da euro 10 mila a euro 100 mila per l'esercizio di un'attivita' sanitaria non autorizzata;
b) da euro 5 mila a euro 50 mila per l'erogazione di prestazioni sanitarie non oggetto di autorizzazione;
c) da euro 500 a euro 5 mila nei casi di mancanza di uno o piu' requisiti minimi previsti dal vigente Manuale di Autorizzazione, con l'eccezione dei requisiti oggetto di adeguamento ai sensi dell'articolo 11, comma 2, per la durata dell'adeguamento;
d) da euro 100 a euro mille per omissione e/o incompletezza nella comunicazione delle informazioni dovute.
2. Il procedimento per l'irrogazione delle sanzioni amministrative previste dalla presente legge e' disciplinato dalla legge regionale 19 luglio 1984, n. 47 (Norme per l'applicazione delle sanzioni amministrative in materia sanitaria).
3. Alle contestazioni di cui al comma 1, lettere a) e b) consegue la segnalazione agli Ordini ed Albi professionali di appartenenza dei professionisti o Direttori sanitari della struttura.".