L.R. 30 agosto 2017, n. 50

Modifiche alla legge regionale 20 ottobre 2015, n. 32 (Disposizioni per il riordino delle funzioni amministrative delle Province in attuazione della Legge 56/2014).

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 97/5 dell'11 agosto 2017, pubblicata nel BURA 8 settembre 2017, n. 90 Speciale ed entrata in vigore il 9 settembre 2017)

 

Testo vigente
(in vigore dal 09/09/2017)

 
   

Art. 1
(Modifica all'art. 3 della L.R. 32/2015)

1. La lettera p) del comma 1 dell'articolo 3 della legge regionale 20 ottobre 2015, n. 32 (Disposizioni per il riordino delle funzioni amministrative delle Province in attuazione della Legge 56/2014) e' sostituita dalla seguente:
"p) le funzioni in materia di energia, fatta eccezione per le funzioni esercitate dalle Province ai sensi dell'articolo 4-bis".

Art. 2
(Modifica allegato A della L.R. 32/2015)

1. La lettera p) dell'allegato A della L.R. 32/2015 e' abrogata.

Art. 3
(Inserimento dell'art. 4-bis alla L.R. 32/2015)

1. Dopo l'articolo 4 della L.R. 32/2015 e' aggiunto il seguente articolo:
"Art. 4-bis
(Funzioni delle Province in materia di energia)
1. In materia di energia, ferma restando la potesta' regolamentare della Regione, le Province, in forma singola o associata, esercitano le seguenti funzioni amministrative:
a) funzione di controllo degli impianti termici;
b) funzioni relative ai controlli della qualita' del servizio di certificazione energetica ai sensi della lettera e) del comma 2 dell'articolo 4 e del comma 1 dell'articolo 5 del D.P.R. 16 aprile 2013, n. 75 (Regolamento recante disciplina dei criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l'indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici, a norma dell'articolo 4, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192).".

Art. 4
(Disposizione transitoria)

1. In attuazione delle disposizioni di cui agli articoli 1 e 3, entro trenta giorni dalla entrata in vigore della presente legge, la Regione e le Province adeguano e modificano gli accordi gia' stipulati ai sensi dell'articolo 8 della L.R 32/2015, secondo le procedure ivi previste.

Art. 5
(Clausola di invarianza finanziaria)

1. La presente legge non comporta nuovi o maggiori oneri a carico del Bilancio regionale.

Art. 6
(Entrata in vigore)

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo in versione Telematica (BURAT).