Intera legge

L.R. 3 giugno 2020, n. 10

Disposizioni urgenti a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della grave crisi economica derivante dall'emergenza epidemiologica da COVID-19.

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 27/6 del 22 maggio 2020, pubblicata nel BURA 5 giugno 2020, n. 83 Speciale ed entrata in vigore il 6 giugno 2020)

 

Testo vigente
(in vigore dal 24/04/2021)

 
   

 
Art. 16
(Norme per il funzionamento dell'Agenzia Regionale di Informatica e Committenza)

1. In considerazione dell'incremento delle attivita' correlate alla gestione della committenza per far fronte all'emergenza Covid-19 e le correlate maggiori spese obbligatorie, e' incrementato, per l'annualita' 2020, lo stanziamento per il finanziamento ordinario dell'Agenzia Regionale di Informatica e Committenza di euro 600.000,00.

2. La copertura finanziaria relativa all'onere di cui al comma 1 e' assicurata con la riprogrammazione, ai sensi degli articoli 241 e 242 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonche' di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19) convertito nella legge 17 luglio 2020, n. 77, dei fondi relativi al PAR-FSC Abruzzo 2014-2020, gia' operata con la deliberazione della Giunta regionale n. 648/2020.

_________________

Note all'art. 16:

     Il comma 2 e' stato cosi' sostituito dall'art. 14, comma 1, L.R. 23 aprile 2021, n. 8. Vedi il testo originale.

_____________________________________