Intera legge

L.R. 29 novembre 2021, n. 23

Disposizioni per l'attuazione del principio di leale collaborazione, disposizioni finanziarie in favore di Comuni abruzzesi ed altri enti e ulteriori disposizioni.

(Approvata dal Consiglio regionale con verbale n. 58/6 del 25 novembre 2021, pubblicata nel BURA 1 dicembre 2021, n. 190 Speciale ed entrata in vigore il 2 dicembre 2021)

 

Testo vigente
(in vigore dal 02/12/2021)

 
  

Capo III
Rifinanziamento, modifiche a leggi regionali e ulteriori disposizioni

 
Art. 42
(Modifiche alla l.r. 1/2021 e ulteriori disposizioni)

1. L'articolo 6 della legge regionale 20 gennaio 2021, n. 1 (Disposizioni finanziarie per la redazione del Bilancio di previsione finanziario 2021-2023 della Regione Abruzzo (Legge di stabilita' regionale 2021)) e' sostituito con il seguente:
"Art. 6
(Disposizioni in materia di entrate e di spese connesse allo scenario macroeconomico)
1. Le previsioni di competenza sull'esercizio 2021 risentono degli effetti macroeconomici determinati dalle misure di contenimento del rischio di contagio da Covid-19, adottate dalle competenti Autorita' nell'esercizio 2020 e con effetti a valere anche sull'annualita' 2021.
2. Tenuto conto dell'assegnazione nel 2020 del Fondo per il finanziamento delle funzioni regionali ex articolo 111 del decreto-legge 9 maggio 2020, n. 34 (Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonche' di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19) e successive modifiche, l'avanzo da sovra compensazione quantificato in sede di rendiconto, sulla scorta dei valori appositamente forniti dal MEF, nell'importo di euro 989.261,89, e' applicato all'esercizio 2021 nella misura di euro 980.000,00 e destinato al finanziamento pro quota delle funzioni regionali di cui alle leggi regionali 4 febbraio 2021, n. 3 (Riconoscimento di debiti fuori bilancio ai sensi dell'articolo 73 comma 1, lettera a) del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e modifiche alle leggi regionali 31/2020, 32/2020 e 1/2021), articolo 3, e 23 aprile 2021, n. 8 (Esternalizzazione del servizio gestione degli archivi dei Geni Civili regionali e ulteriori disposizioni), articolo 7.
3. A seguito della istituzione del Fondo di cui al comma 2, i Dipartimenti competenti della Giunta regionale erogano, a titolo di anticipazione entro l'esercizio 2021 e previe le prodromiche verifiche del caso, una somma pari al 70% dell'importo complessivo delle assegnazioni previste dalle sopra richiamate disposizioni normative, per l'ammontare complessivo di euro 980.000,00.
4. Ai fini della erogazione del saldo del 30%, da eseguire nello stesso esercizio 2022 per l'ammontare complessivo residuo di euro 420.000,00, le erogazioni di cui al comma 1 devono essere utilizzate e rendicontate alle Strutture regionali competenti per materia entro il termine ultimo del 31 ottobre 2022, pena in difetto la restituzione delle somme non dovute.
5. Al Bilancio regionale di previsione 2021-2023, relativamente agli esercizi 2021 e 2022, sono per l'effetto apportate le seguenti variazioni:
a) Esercizio 2021, per competenza e cassa:
1) in aumento parte entrata: Avanzo di Amministrazione vincolato, per euro 980.000,00;
2) in aumento parte spesa: Titolo 1, Missione 08, Programma 02, per euro 280.000,00;
3) in aumento parte spesa: Titolo 2, Missione 10, Programma 05, per euro 700.000,00";
b) Esercizio 2022, per competenza:
1) in diminuzione parte Spesa: Titolo 1, Missione 20, Programma 03, capitolo 324001, per euro 420.000,00;
2) in aumento parte spesa: Titolo 1, Missione 08, Programma 02, per euro 120.000,00;
3) in aumento parte spesa: Titolo 2, Missione 10, Programma 05, per euro 300.000,00.
6. I Dipartimenti regionali competenti per materia provvedono ad adottare tutti gli atti necessari per dare attuazione alle disposizioni del presente articolo.".

2. L'allegato 3 della l.r. 1/2021 e' abrogato.

3. L'articolo 3 della legge regionale 4 febbraio 2021, n. 3 (Riconoscimento di debiti fuori bilancio ai sensi dell'articolo 73 comma 1, lettera a) del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e modifiche alle leggi regionali 31/2020, 32/2020 e 1/2021) e' sostituito con il seguente:
"Art. 3
(Sostituzione dell'art. 2 della l.r. 32/2020)
1. L'articolo 2 della legge regionale 20 novembre 2020, n. 32 (Provvedimenti di cui all'articolo 109, comma 2-bis, lett. b), d.l. 18/2020 e s.m.i., per interventi finalizzati alla ripresa post COVID-19 delle attivita' produttive e turistiche del territorio e ulteriori disposizioni) e' sostituito dal seguente:
"Art. 2
(Contributo straordinario ad Enti)
1. Il Fondo sociale di cui all'articolo 29 della legge regionale 25 ottobre 1996, n. 96 (Norme per l'assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per la determinazione dei relativi canoni di locazione) e' incrementato per le annualita' 2021 e 2022 di un importo complessivo pari ad euro 400.000,00.
2. L'incremento di cui al comma 1 e' destinato, quale contributo, all'abbattimento dei canoni di locazione degli affittuari degli alloggi del Piano Case e dei MAP, gia' assegnatari di alloggi di Edilizia Economica e Popolare dell'ATER di L'Aquila, ivi trasferiti a seguito dei danni subiti da detti alloggi a causa del sisma del 2009 e il cui reddito annuale riferito all'intero nucleo famigliare rispetti le condizioni previste al riguardo dall'articolo 29 della l.r. 96/1996.
3. Agli oneri derivanti dal presente articolo, per complessivi euro 400.000,00, si provvede come di seguito:
a) per euro 280.000,00, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 6 della legge regionale 20 gennaio 2021, n. 1, mediante applicazione per il corrispondente importo sull'esercizio 2021 dell'avanzo di cui al Fondo ex articolo 111 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con legge 17 luglio 2020, n. 77 s.m.i., siccome determinato in sede di Rendiconto per l'esercizio 2020;
b) per euro 120.000,00, a valere sull'esercizio 2022, mediante riduzione della dotazione di cui al Titolo 1, Missione 20, Programma 03, capitolo 324001.
4. La Giunta regionale provvede, con la variazione di cui al comma 5 dell'articolo 6, della l.r. 1/2021, successivamente modificato ed integrato, all'istituzione di nuovo ed apposito stanziamento denominato "Contributo all'abbattimento dei canoni di locazione degli affittuari degli alloggi del Piano Case e dei MAP, gia' assegnatari di alloggi di Edilizia Economica e Popolare dell'ATER di L'Aquila", nello stato di previsione della spesa del Bilancio regionale 2021-2023, alla Missione 08, Programma 02, Titolo 1, per euro 280.000,00 sull'esercizio 2021 e per euro 120.000,00 sull'esercizio 2022.".".

4. L'articolo 7 della legge regionale 23 aprile 2021, n. 8 (Esternalizzazione del servizio gestione degli archivi dei Geni Civili regionali e ulteriori disposizioni), e' sostituito con il seguente:
"Art. 7
(Contributi straordinari agli Enti territoriali per Giro d'Italia)
1. Per gli esercizi 2021 e 2022, a seguito del passaggio del Giro d'Italia 2021 sulle strade abruzzesi, la Regione prevede la erogazione di contributi straordinari in favore delle Province e dei Comuni attraversati, al fine di provvedere alla sistemazione delle direttrici viarie interessate dal percorso delle tappe ciclistiche, sino all'importo complessivo di euro 1.000.000,00.
2. Agli oneri derivanti dal presente articolo, per complessivi euro 1.000.000,00, si provvede come di seguito:
a) per euro 700.000,00, in attuazione di quanto disposto dall'articolo 6 della 1/2021, mediante applicazione per il corrispondente importo sull'esercizio 2021 dell'avanzo di cui al Fondo ex articolo 111 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito con legge 17 luglio 2020, n. 77 e s.m.i., siccome determinato in sede di Rendiconto per l'esercizio 2020;
b) per euro 300.000,00, a valere sull'esercizio 2022, mediante riduzione della dotazione di cui al Titolo 1, Missione 20, Programma 03, capitolo 324001.
3. Le risorse di cui al comma 1 verranno ripartite con provvedimento della Giunta regionale sulla base delle richieste pervenute dagli Enti territoriali interessati.
4. La Giunta regionale provvede, con la variazione di cui al comma 5 dell'articolo 6 della l.r. 1/2021, successivamente modificato ed integrato, all'istituzione di nuovo ed apposito stanziamento denominato "Fondo per sostegno Enti territoriali per sistemazione strade per Giro d'Italia" alla Missione 10, Programma 05, Titolo 2 dello stato di previsione della spesa del Bilancio regionale pluriennale 2021-2023, per l'esercizio 2021 per euro 700.000,00 e per l'esercizio 2022 per 300.000,00.".